• il caso delle dichiarazioni d’intento e dei rappresentanti in dogana

    La dichiarazione d’intento Con la dichiarazione d’intento, da redigersi in conformità al modello approvato, da ultimo, dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate prot. 213221 del 02.12.2016, l’esportatore abituale esprime la volontà di effettuare acquisti di beni/servizi e importazioni senza pagamento dell’Iva. La conformità deve intendersi non in senso formale, …

    555552_438883109485860_1880705292_n
  • La definizione controversie in materia di accise e di IVA

    Si segnala la nota protocollo 71066/RU/2017 del 15.06.2017 con la quale l’Agenzia delle Dogane ha fornito chiarimenti in ordine alla definizione delle controversie in materia di accise e di IVA afferente prevista dall’articolo 5-bis del D.L. 22.10.2016, convertito con modificazioni dalla Legge 1.12.2016, n. 225. Il citato articolo 5-bis del DL …

    230070_195354960507549_151597838216595_495455_7940480_n
  • La risoluzione 1/D e 69/E del 13 giugno 2017 – riflessioni ad alta voce –

    E’ dello scorso 13 giugno la pubblicazione di una risoluzione ministeriale avente ad oggetto le “Operazioni di approvvigionamento di prodotti energetici. Art. 269 Reg (UE) n. 952/2013 e articolo 8 bis D.P.R. n. 633/72 Chiarimenti” La risoluzione commenta, quindi, sia disposizioni doganali, sia quelle sull’imposta sul valore aggiunto, in tema …

    GEN8
  • L’Agenzia delle Entrate e le sanzioni sul reverse charge

    Si segnala la circolare n. 16/E dell’11.05.2017 con la quale l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni chiarimenti sulla riforma delle sanzioni per le violazioni delle norme in tema di inversione contabile – reverse charge. Oltre alle indicazioni di carattere pratico sulle sanzioni da applicare nei casi di violazioni al sistema dell’inversione …

    564219_364461133599388_135870839791753_1035316_1908694610_n
  • Le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate sull’estrazione dei beni dai depositi IVA

    Lo scorso 3 maggio l’Agenzia delle Entrate ha emanato la risoluzione n. 55/E con la quale ha fornito alcuni chiarimenti sulle modalità di estrazione dei beni dai depositi IVA per commercializzarli o utilizzarli in Italia. In particolare l’Agenzia delle Entrate ha confermato che, nell’individuare le estrazioni che beneficiano del reverse …

    907_10201332292906144_8338332285646103516_n
  • Luoghi approvati ed esportazione fuori circuito

    Si segnala la nota prot. 30170/RU del 22.03.2017 con la quale l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in tema di luoghi approvati ed operazioni di esportazione fuori circuito. Gianni Gargano

    168365_501071993524_83981733524_6380402_1305274_n
  • La Corte di Giustizia Europea torna sulle conseguenze della mancata iscrizione al vies

    La Corte di Giustizia Europea con la sentenza resa nella causa C-21/16  ha stravolto quanto indicato dall’Agenzia delle Entrate nella Risoluzione del  27.4.2012 n. 42/E. Infatti i Giudici della Corte di Giustizia Europea hanno sancito che: L’articolo 131 e l’articolo 138, paragrafo 1, della direttiva 2006/112/CE del Consiglio, del 28 novembre 2006, …

    12141749_10201092871920769_3517707911821097250_n
  • Deposito IVA – Risposte ad alcuni quesiti pervenuti in questi ultimi giorni

      Si esporranno, qui di seguito, le risposte ad alcuni quesiti che ci sono pervenuti in questi ultimi giorni in relazione ad alcune operazioni effettuate ricorrendo all’istituto del deposito IVA. I quesiti riguardano ipotesi in cui: l’INTRODUZIONE avviene sempre a seguito immissione in libera pratica di merce destinata ad essere …

    11231851_10200745537357622_1137815513264493524_n
  • La prova nelle cessioni intracomunitarie

    A cura di Gennaro D’Acunto e Luigi Nottola Normativa di riferimento   l. N. 331/93   Dpr N. 633/1972   LA PROVA NELLE CESSIONI INTRACOMUNITARIE   Le cessioni intracomunitarie sono regolate dall’art. 41 del D.L. 331/93 : “”” costituiscono cessioni intracomunitarie le cessioni a titolo oneroso di beni trasportati o …

    grandi_cani_6
  • Esportazioni – Prova d’uscita

              ESPORTAZIONI :   PROVA DI USCITA a cura di Gennaro D’Acunto e Luigi Nottola   Normativa di riferimento       Regolamento (UE) n. 952/2013 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 ottobre 2013 istituisce il nuovo Codice Doganale dell’Unione (di seguito CDU), in vigore …

    donald_duck_car_02
  • deposito iva – limiti alla responsabilità del gestore

    In attesa di chiarimenti ufficiali, come sempre è partita la gara sull’interpretazione delle novità in tema di depositi Iva a seguito del DM del 23 febbraio 2017, pubblicato il successivo 17 marzo. Il decreto ha sciolto la riserva contenuta nel 6°comma dell’articolo 50 bis del DL 331/93 il quale  prevedeva …

    10372081_4934850985917_7519063641793647587_n
  • Depositi Iva – L’atteso decreto – primi commenti

    Parliamo del decreto ministeriale 27 marzo 2017 che riguarda soltanto le operazioni di immissione in libera pratica di beni introdotti in deposito Iva poste in essere ai sensi del 4°comma, lettera b) dell’art. 50 bis  del DL 331/93. Per questi beni resta la vecchia garanzia prevista proprio al comma 4, …

    10330493_4261783599653_1960088411054635365_n
  • Pubblicato il DM per l’estrazione dei beni dai depositi IVA

    Sulla Gazzetta Ufficiale del 17 marzo scorso è stato pubblicato il D.M. che fissa le modalità ed i casi di prestazione della garanzia prevista dall’art. 50-bis, comma 6, secondo periodo, del decreto-legge n. 331 del 1993, da parte dei soggetti che procedono all’estrazione di beni introdotti in deposito IVA ai sensi del …

    the-dance-class-1873-76
  • L’Agenzia delle Entrate e l’ “alto mare”

    Si segnala la la recente risoluzione n. 2/E del 12.01.2017 con la quale l’Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in ordine all’interpretazione della nozione di “navi adibite alla navigazione in alto mare” ai fini dell’applicazione del regime di non imponibilità previsto dall’articolo 8-bis, lettera a) del D.P.R. n. 633 del 1972. …

    monet-pioppi-papaveri-prato
  • Le novità in tema di bunkeraggio – La Risoluzione 1/E dell’Agenzia delle Entrate

    L’Agenzia delle Entrate – con la recente Risoluzione 9 gennaio 2017, n. 1/E – ha fornito importanti chiarimenti in ordine alla non imponibilità ai fini IVA delle operazioni di “bunkeraggio” delle navi, ossia quelle fattispecie riconducibili alla cessione di carburante effettuata da una società petrolifera nei confronti del trader (che …

    12884486_10201542727566879_1924672460_n
  • I nuovi depositi Iva di che sesso sono e che vita avranno?

    Non ho letto niente fino a questa mattina. Praticamente fino ad ora. Scrivo di getto. Senza pensarci tanto. Dunque i depositi iva sono cambiati. In breve: la lettera c) del comma 4 dell’articolo 50 bis del DL 331/93, che prima consentiva che le cessioni nei confronti di soggetti comunitari si …

    10372001_4295525043168_813952055326187547_n
  • La nota 70662 RU – considerazioni utili –

    Non c’è verso! A me quando una cosa non mi quadra non ci dormo la notte. E così devo ritornare sulla nota n. 70662 RU del 7/7/2016 dell’Agenzia delle Dogane, per ragionarci ancora sopra. D’altronde se ho letto il Codice, le Linee Guida e poi esce una nota ufficiale del …

    _125
  • C’era una volta l’articolo 8, 1° comma, lettera b) del DPR n. 633/72

    L’art. 8 1° comma lettera b) DPR 633/72 stabilisce che costituiscono cessioni all’esportazione “le cessioni con trasporto o spedizione fuori del territorio della Comunità Economica Europea entro 90 giorni dalla consegna, a cura del cessionario non residente o per suo conto, ad eccezione dei beni destinati a dotazione o provvista …

    167966_1479926932086_1651186195_942685_5974911_n
  • lo speditore/esportatore “terzo”

    Pubblico la nota n. 70662 RU del 7 luglio 2016 della Direzione Centrale Legislazione e Procedure Doganali della centrale Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, avente ad oggetto “definizione di esportatore di cui all’art. 1, punto 19, del Regolamento delegato UE 2015/2446 – Allegato A alle linee guida export”. La nota …

    312834_260576490652062_1293551503_n
  •  La recidiva non esclude la reiterazione

    Si vuole qui considerare se in caso di violazioni della stessa indole commesse in anni successivi possa essere contestata sia la recidiva di cui al comma 3 dell’articolo 7 del d.lgs 472/97, che prevede la possibilità di aumentare la sanzione fino alla metà, sia la continuazione di cui al comma …

    2czztco
  • La Circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 12/E del 24.03.2014 sui Depositi IVA

    L’Agenzia delle Entrate, con la circolare 12/E del 24/03/2014, ha affrontato in modo esaustivo l’intero istituto del Deposito IVA fissandone, con leggerezza e fluidità di scrittura, alcuni aspetti finora ancora controversi. Tra questi quello che salta immediatamente agli occhi è la assoluta irrilevanza dei motivi sottostanti l’introduzione della merce nel …

    11060324_10200371304562036_8713983052550906335_n
  • La CTR Toscana ha recepito la Equoland

    Finalmente con la sentenza n. n. 585/10/15, depositata il 27 marzo 2015, la CTR di Firenze, Sezione staccata di Livorno ha recepito la sentenza della Corte di Giustizia Europea resa nella causa C-272/13 (Equoland Soc. coop. arl contro Agenzia delle Dogane – Ufficio delle Dogane di Livorno). Nel dispositivo della …

    576611_3638086967627_1415140099_n
  • IPOTESI DI RIFORMA DELL’ART. 303 DEL TULD

    Riporto qui di seguito l’ipotesi di modifica dell’articolo 303 del TULD predisposta dal mio studio sin dal 12 novembre 2013 per il CNSD: 1. Qualora le dichiarazioni relative alla qualità, alla quantità ed al valore delle merci destinate alla importazione definitiva, al deposito o alla spedizione ad altra dogana con …

    429085_399991353351355_125231240827369_1776678_1537750611_n
  • Depositi IVA – la questione si è definitivamente risolta

                Si segnala la recentissima circolare n. 16/D del 20.10.2014 con la quale l’Agenzia delle Dogane ha recepito i principi espressi dalla Corte di Giustizia Europea nella sentenza resa nella causa C 272/13 (Equoland Soc. coop. arl contro Agenzia delle Dogane – Ufficio delle Dogane di Livorno). Gianni Gargano

    1013605_1490852534502704_58835833336189550_n
  • Causa C-273/13 – sentenza della Corte di Giustizia – un primo commento

    Con la recente sentenza resa nella causa C-272/13 (Equoland Soc. Coop. a.r..l. contro Agenzia delle Dogane – Ufficio delle Dogane di Livorno) a seguito di rinvio pregiudiziale su domanda proposta, ai sensi dell’art. 267 T.F.U.E., dalla Commissione Tributaria Regionale per la Toscana, la Corte di Giustizia Europea ha affrontato, e …

    309612_10150358207060053_53267160052_8060158_690685287_n
  • Sentenza C-272/13 della Corte di Giustizia

    Embè voi non ci crederete, ma i fatti sono andati proprio così. Questa notte ho fatto un bel sogno e, perciò, mi sono svegliato disteso. Sapevo che era un sogno. Però mi sentivo un ragazzo di una trentina d’anni, giovane e rampante. E poi, più tardi, intorno alle otto, otto …

    76523_2425428211916_1225639492_n
555552_438883109485860_1880705292_n

il caso delle dichiarazioni d’intento e dei rappresentanti in dogana

La dichiarazione d’intento Con la dichiarazione d’intento, da redigersi in conformità al modello approvato, da ultimo, dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate prot. 213221 del 02.12.2016, l’esportatore abituale esprime la volontà di effettuare acquisti di beni/servizi e importazioni senza pagamento dell’Iva. La conformità deve intendersi non in senso formale, …

312834_260576490652062_1293551503_n

lo speditore/esportatore “terzo”

Pubblico la nota n. 70662 RU del 7 luglio 2016 della Direzione Centrale Legislazione e Procedure Doganali della centrale Agenzia delle Dogane e …

cat=-1314