Currently browsing category

depositi iva

I Depositi IVA sono depositi non doganali

Norme Comunitarie di riferimento   La sesta direttiva 77/388/CEE del Consiglio, del 17 maggio 1977, in materia di armonizzazione delle legislazioni degli Stati membri relative alle imposte sulla cifra di affari è stata sostituita, a decorrere dal 1° gennaio 2007, dalla direttiva 2006/112/CE del Consiglio del 28 novembre 2006. La …

Depositi Iva: ormai è chiaro! Gli onesti sono salvi!

Sono recentemente intervenuti fatti nuovi, che si commentano appresso, utili dimostrare la regolarità delle operazioni poste in essere dal gestore del deposito Iva nelle ipotesi di dichiarazione doganale d’immissione in libera pratica risultata regolare all’accertamento, con conseguente congruità dei dazi pagati, e di utilizzo, altrettanto regolare, del metodo del reverse …

La roulette in rete

Proprio non si capisce come possa essere consentito giocare alla roulette nella  rete. Con tanta gente che ne può diventare dipendente, suo malgrado. I giovani, i vecchi. Insomma ci sarà gente che in poco tempo rischia di trovarsi sul lastrico, senza neppure rendersene conto. Ma non è meglio aprire dei …

Il silenzio degli innocenti

Il nostro Paese è stato sempre considerato la culla del diritto che origina, proprio, da quello romano. Chi l’ha studiato sa benissimo quali sono le Università che hanno formato i più grandi giuristi italiani e, tra queste, certamente quella di Napoli. Non per nulla i vari Capozzi e Galli hanno …

Lo ius superveniens di cui alla sentenza 12262 10

Per quanto riguarda l’ultimo motivo di rigetto la sentenza 12262/10 così recita: “Né sulla soluzione, negativa per il depositario medesimo, incide in alcun modo l’invocato ius superveniens: considerare non incidenti sulla introduzione in deposito le prestazioni di servizi (comprese le operazioni di perfezionamento e le manipolazioni usuali) non interferisce sulla …

Categorie cercasi disperatamente!

Io credo che le categorie interessate non possano tacere sulle cose affermate nella attesa sentenza  n. 12262 10 del 15 aprile 2010 e depositata il 19 maggio 2010. Dove, a mio giudizio, sono sovvertiti, o meglio, rivoltati i fondamentali in tema di depositi Iva. Dove viene affermato  il contrario di …

Il quinto motivo della sentenza 12262 10

A partire da oggi si riporteranno, secondo un mio  ordine soggettivo,   le motivazioni della sentenza n.12262 10, per rappresentare, con il massimo rispetto per la Suprema Corte, come sia difficile la sua lettura e la sua contestazione in sede di contenzioso tributario, tenuto conto della difficoltà insita all’istituto del deposito …

Mi scusi, Signor ministro Tremonti

Ieri sera, primo giugno, mi sono  disposto a vedere Ballarò. Il ministro Tremonti avrebbe parlato della manovra e la puntata si prevedeva interessante. E il ministro Tremonti è sempre da vedere,  perché non si tiene niente e non abbozza mai  quei sorrisi di circostanza,  quando Crozza sfida con le sue …

L’elefante e il topolino

Certamente ero predestinato. Da ragazzo, a scuola, ci facevano  studiare tanto. Non ti potevi sottrarre. Altrimenti non andavi avanti. Ti fermavi e andavi ad imparare un mestiere. All’università poi non ne parliamo. Senza piani di studio, che ti consentivano comunque di aggiustare il tiro, e con quel popò di professori …

Una riflessione

Ragioniamo insieme: i rappresentanti fiscali dei soggetti esteri, non possono fare praticamente nulla!!! Essi, non considerati più soggetti passivi di imposta, non possono più porre in essere, ad esempio, l’acquisto intracomunitario. L’art. 38 del D.L. 331/1993 recita, infatti: “l’imposta sul valore aggiunto si applica sugli acquisti intracomunitari di beni effettuati …

cat=-1314