Currently browsing tag

estrazione

Depositi Iva: ormai è chiaro! Gli onesti sono salvi!

Sono recentemente intervenuti fatti nuovi, che si commentano appresso, utili dimostrare la regolarità delle operazioni poste in essere dal gestore del deposito Iva nelle ipotesi di dichiarazione doganale d’immissione in libera pratica risultata regolare all’accertamento, con conseguente congruità dei dazi pagati, e di utilizzo, altrettanto regolare, del metodo del reverse …

Mi scusi, Signor ministro Tremonti

Ieri sera, primo giugno, mi sono  disposto a vedere Ballarò. Il ministro Tremonti avrebbe parlato della manovra e la puntata si prevedeva interessante. E il ministro Tremonti è sempre da vedere,  perché non si tiene niente e non abbozza mai  quei sorrisi di circostanza,  quando Crozza sfida con le sue …

Tutto il resto è noia (solo per intenditori)

Allora. Se ho dichiarato correttamente la merce immessa in libera pratica. Se cioè ho dichiarato la reale origine della merce, il prezzo effettivamente pagato, la corretta voce doganale e la giusta quantità, ho corrisposto alla dogana italiana il dazio e tutte le altre tasse dovute su quella merce. Altrimenti no! …

Il rappresentante fiscale lo può fare!

Con la risoluzione n.440/E del 12 novembre 2008 l’Agenzia delle Entrate ha diramato la risposta ad una istanza di interpello rivoltale dalla società francese ALFA S.A. che opera in Italia tramite un proprio rappresentante fiscale. Il parere è espresso con molta chiarezza e risolve dubbi ancora presenti in tema di …

Perchè non è contrabbando

L’Iva relativa alle merci immesse in libera pratica con destinazione ad un deposito Iva, istituito ai sensi dell’articolo 50 bis del D.L. 331/93, non può considerarsi un diritto doganale, ma tributo interno, con la conseguenza che non appare ravvisabile l’ipotesi di contrabbando di cui all’articolo 292 del DPR 23.1.1973, contenente …

Il gestore del deposito Iva rappresentante fiscale

1. La rappresentanza fiscale e l’identificazione diretta ai fini Iva   Nel disegno normativo comunitario (cfr. art. 21, par. 1, lett. A) – secondo periodo – della Direttiva 388/77 ( ora trasfuso nell’art. 193 della Direttiva 2006/112/CE), e del conseguente ordinamento nazionale (art. 17, secondo comma, del DPR 633/72, appresso …

cat=-1314