Il deposito Iva e l’anno di effettiva operatività

6. L’estrazione dei beni da un deposito IVA ai fini della loro utilizzazione o in esecuzione di atti di commercializzazione nello Stato puo’ essere effettuata solo da soggetti passivi d’imposta agli effetti dell’IVA iscritti alla Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura da almeno un anno, che dimostrino una effettiva operativita’ e attestino regolarita’ dei versamenti IVA, con le modalita’ definite con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate, e comporta il pagamento dell’imposta.

Così recita, nella versione attualmente in vigore.

La prova della effettiva operatività e regolarità dei versamenti nel primo anno, è condizionata (condizione legale) all’emanazione del Provvedimento con il quale il Direttore dell’Agenzia delle Entrate detti le modalità con le quali quella prova deve essere data.

O no?

Tutto va interpretato?

La legge così prescrive e non si vede perché quel provvedimento non ancora è stato emanato.,

 

Gianni gargano

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>